Home Spettacoli Spettacolo
Spettacolo PDF Stampa E-mail

spettacolo

Il nostro obiettivo primario nel presentare questo spettacolo è farvi conoscere i canti, i balli, gli aneddoti e tutto quello che ha caratterizzato l’infanzia e la gioventù dei nostri antenati.

A tal fine abbiamo intervistato i nostri nonni e abbiamo registrato le loro voci, canzoni, aneddoti e li abbiamo rielaborati sia come musica che come canti; gran parte di questo lavoro è stato fatto da Giovanni Di Costanzo, diplomato al conservatorio, con la collaborazione di altri soci tra cui  Amedeo Di Costanzo e Giovanni Marino.

Insieme a questi, abbiamo, inoltre, appreso alcune tecniche per costruire strumenti popolari: la tammorra, le castagnette, il puti pù, il triccaballacca, lo scietavaisse, il flauto dolce di canne, le noci con le canne, il tutto per farvi rivivere suoni, canti ed emozioni dal sapore antico che rappresentano la nostra storia e cultura popolare. In altre parole vogliamo trasmettervi l’identità del nostro popolo e raccontsrvi come tanta gente comune cercava di sdrammatizzare i tanti momenti di difficoltà che la vita propone e che con il canto diventavano momenti di gioia e di grande vitalità.

Il percorso musicale si adatta a chi ama conoscere o vuole scovare la cultura, meglio la tradizione dell’isola d’Ischia e scoprire la passione con cui tanti giovani sono orgogliosi di continuare a proporre al pubblico dopo secoli balli e canti della tradizione popolare, che rappresentano la propria origine e storia.

Un qualcosa che pur venendo da lontano ci porterà lontani, sapendo di aver contribuito a difendere le radici della nostra terra e di dare quel valore aggiuntivo di alta qualità che rende la nostra isola una delle perle del Mediterraneo e meta ogni anno di tanti turisti.

Ultimo aggiornamento Sabato 31 Maggio 2014 15:16
 

Feed cultura ilMattino

Chi è online

 4 visitatori online